Indice del forum genitoritosti
il forum dei genitori di figli con disabilità
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Raccolte fondi anomale?????
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri figli
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Giu 27, 2017 7:46 am    Oggetto: Ads

Top
musicoterapista
utentejr


Registrato: 25/10/09 11:12
Messaggi: 178
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 10:54 am    Oggetto: Raccolte fondi anomale????? Rispondi citando

ho appena letto sul sito di un bambino che raccoglie fondi per curarsi all'estero che le spese per recarsi in slovacchia costano 10mila € al mese.
quindi per questo motivo chiedono di contribuire alla loro raccolta.

ma da quanto ho sentito e provato anche sulla mia pelle le fatture per cure all'estero non mi sembra superino i 5/6 mila € per tre settimane...
in germania si aggirano sui 6mila e addirittura in cekia sui 2mila....
mettici il viaggio e il cibo (comunque sempre rimborsato) non mi sembra di arrivare nemmeno lontanamente a quelle cifre..
e qui sento già puzza di bruciato...
ma se nello stesso sito trovo, in un'altra pagina, il loro annuncio che si recheranno in slovacchia sovvenzionati dall'usl..... comincio a vedere il fumo.....

_________________
La musicoterapia non è guarire con la musica
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nutella
utentesenior


Registrato: 24/10/09 20:34
Messaggi: 589

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 2:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

c'è gente che non prova vergogna a fare niente.......
si prendono i soldi dello Stato e quello dei generosi......e poi quando veramente servirebbe a qualcuno un aiuto .......non si dà niente.
Io per quanto mi riguarda non dò una lire per queste raccolte fondi ..troppe bugie hanno raccontato senza nessun pudore, mentre mi fido della ricerca ed POI in questo momento c'è una parte del mondo che ha veramente bisogno di aiuto ad Haiti ed i miei soldi sono già andati per queste persone sfortunate.

_________________
vai avanti tu......che a me vien da ridere!!!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
antonio
neoutente


Registrato: 14/08/10 10:46
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Lun Ago 16, 2010 2:37 pm    Oggetto: Re: Raccolte fondi anomale????? Rispondi citando

musicoterapista ha scritto:
ho appena letto sul sito di un bambino che raccoglie fondi per curarsi all'estero che le spese per recarsi in slovacchia costano 10mila € al mese.
quindi per questo motivo chiedono di contribuire alla loro raccolta.

ma da quanto ho sentito e provato anche sulla mia pelle le fatture per cure all'estero non mi sembra superino i 5/6 mila € per tre settimane...
in germania si aggirano sui 6mila e addirittura in cekia sui 2mila....
mettici il viaggio e il cibo (comunque sempre rimborsato) non mi sembra di arrivare nemmeno lontanamente a quelle cifre..
e qui sento già puzza di bruciato...
ma se nello stesso sito trovo, in un'altra pagina, il loro annuncio che si recheranno in slovacchia sovvenzionati dall'usl..... comincio a vedere il fumo.....


ciao forse è tardi ormai per rspondere , cmq un ciclo di terapia di 4 settimane costa circa 4.500 euro, considera il vitto è l'alloggio si deve pur mangiare e dormire Very Happy , quindi non li superi ma cmq ci vai vicino a la cifra richiesta devi considerare anche il biglietto aereo quindi siam vicinissimi cerdimmi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
musicoterapista
utentejr


Registrato: 25/10/09 11:12
Messaggi: 178
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Mar Ago 17, 2010 9:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusa ma credo di non capire.
se la terapia costa 4500€ e il biglietto aereo per 3 persone per bratislava costa tra 800 e mille € come si fa a spendere altre 4500 € in un mese per mangiare e per un appartamento?

_________________
La musicoterapia non è guarire con la musica
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
antonio
neoutente


Registrato: 14/08/10 10:46
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 9:15 am    Oggetto: Rispondi citando

musicoterapista ha scritto:
scusa ma credo di non capire.
se la terapia costa 4500€ e il biglietto aereo per 3 persone per bratislava costa tra 800 e mille € come si fa a spendere altre 4500 € in un mese per mangiare e per un appartamento?


ciao scusamoi forse mi sono spiegato male io
4500 circa è la sola terapia poi aggiungi 1000 euro io ne ho pagati 1200 euro e siamo a 5700 , vitto ed alloggio per 3 persone per un mese , non arrivi a 10.000 euro ma ne spendi circa 8000 che non sono i 5 o 6000 euro del primo post. queste sono spese vive e nn puoi farne a meno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
antonio
neoutente


Registrato: 14/08/10 10:46
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 9:32 am    Oggetto: Rispondi citando

un ultima cosa , correggimi se sbaglio ma te sei per caso quel signore che ha aperto su face un gruppo contro i viaggi all'estero???
Top
Profilo Invia messaggio privato
musicoterapista
utentejr


Registrato: 25/10/09 11:12
Messaggi: 178
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

No, spiacente mi stai confondendo con qualcun'altro.
io ho un gruppo su fb ma non contro i viaggi all'estero, ma contro quelli che dichiarano cifre più altre di quanto effettivamente spendono.

per chiarire:
le terapie effettuate a Piestany costano come dici tu circa 8mila€ a ciclo.
non comprendo perchè molti ne chiedono 10mila e addirittura mi è capitato di trovare richieste per 13mila.
un mese di terapia in florida costava (come preventivo in mio possesso) 12mila€ al mese. Perchè dichiarare che ce ne vogliono 300mila l'anno?
quelli in più sono per i souvenir?

ancora per chiarire meglio:
conosco molti bambini che hanno effettuato cicli di terapia in slovacchia e hanno tutti avuto miglioramenti visibili, se è stata la tutina o il principio di "terapia intensiva" non mi interessa, quello che conta è che con terapie mirate e con buona frequenza i risultati sono evidenti. Sono veramente dispiaciuto che molti non riescono a ricevere più i rimborsi oppure non li hanno mai avuti.

io ricevo i rimborsi con più o meno puntualità e sempre chiedendo i miei diritti e facendoli rispettare, rispettando però i miei doveri.
che sono quelli di presentare tutta la documentazione e ad ogni richiesta di rimborso dichiaro con un'autocertificazione che per quelle spese non ho ricevuto nessun contributo pubblico o privato.

il principio che deve essere davanti a tutto è che queste cure sono un diritto e le vogliamo sotto casa nostra. se si fossero uniti i fondi raccolti per curare pochi bambini si sarebbero potuti creare delle strutture per curare moltissimi bambini meno fortunati o "mediatici".

un'ultima cosa, correggimi se sbaglio, ma te sei per caso quello che mi ha scritto che invece di preoccuparmi della salute degli altri bambini forse devo dedicarmi meglio alla mia?

_________________
La musicoterapia non è guarire con la musica
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
daniela
utentesenior


Registrato: 25/10/09 12:35
Messaggi: 563

MessaggioInviato: Mer Ago 18, 2010 2:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

musicoterapista ha scritto:


io ricevo i rimborsi con più o meno puntualità e sempre chiedendo i miei diritti e facendoli rispettare, rispettando però i miei doveri.
che sono quelli di presentare tutta la documentazione e ad ogni richiesta di rimborso dichiaro con un'autocertificazione che per quelle spese non ho ricevuto nessun contributo pubblico o privato.




Forse è qui il punto critico, credo che Antonio non possa fare questa dichiarazione in quanto ha in atto una raccolta fondi e forse (dico forse perchè non me ne intendo) ciò non gli permette di accedere (a questo punto direi giustamente) al rimborso.
Ciao Musico! Smile
Daniela

_________________
Daniela
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Gio Ago 19, 2010 8:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Comunicazione di servizio:
ho ritenuto opportuno spostare questo topic in questa sezione e inviterei a proseguire la discussione sull'argomento qui piuttosto che nel topic di benvenuto aperto da Antonio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nutella
utentesenior


Registrato: 24/10/09 20:34
Messaggi: 589

MessaggioInviato: Gio Ago 19, 2010 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

certo, è logico!! Proseguiremo qui ..

_________________
vai avanti tu......che a me vien da ridere!!!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Gio Ago 19, 2010 8:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

si vorrei proseguire qui perchè c'è molto da dire... stavo cercando la circolare del ministero della Sanità che definiva non scientifico il centro Adeli in slovacchia e quindi non autorizzava i rimborsi per le cure, mi pare l'avesse postata Musico ma non riesco a trovarla.
intanto ho trovato questo che non avevo ancora letto:

200 bimbi disabili attendono di curarsi in Slovacchia
Sono duecento i genitori di bambini cerebrolesi o con grossi problemi di movimento o linguaggio che mi hanno contattato per cercare di avere informazioni sul Centro Adeli, e soprattutto per avere dei consigli sul come superare le difficoltà burocratiche connesse al trasferimento dei loro figli.

Ancona - "Sono duecento i genitori di bambini cerebrolesi o con grossi problemi di movimento o linguaggio che mi hanno contattato per cercare di avere informazioni sul Centro Adeli, e soprattutto per avere dei consigli sul come superare le difficoltà burocratiche connesse al trasferimento dei loro figli. Ma io credo che in tutta Italia i bambini o le persone in difficoltà grosse, e senza grandi speranze di miglioramento sono molte di più". Lo dice all'Agi Annamaria Cavallini, nonna di Martina Fumolo, la bimba di 5 anni di Ravenna, che dopo due anni di trattamento continuo al Centro Adeli di Piestany, in Slovacchia, è tornata a camminare (seppur aiutata), a mangiare, e a bere da sola. Passi da gigante per una bimba che, venuta al mondo con una paresi cerebrale, fino a due anni fa sembrava non avesse speranza di guarigione, o comunque di poter fare nel futuro una vita dignitosa. Grazie al metodo Adeli, che consiste nell'uso fisioterapico di una tuta spaziale russa degli Settanta, utilizzata prima in assenza di gravità, e ora riadatta dal dottor Vladimir Petrov, responsabile del Centro slovacco, alle necessità dei pazienti, con il fine creare condizioni che permettendo la riattivazione di funzioni cerebrali legate al movimento o al linguaggio, che sembravano compromesse. Come detto, tanti italiani stanno lentamente scoprendo il metodo e la struttura di Piestany, a 60 km da Bratislava, ma sono niente, davvero pochissimi rispetto all'enorme numero di disabili gravi, piccoli e non, ai quali le loro famiglie vorrebbero far sperimentare almeno una volta la innovativa terapia dell'Adeli, protetta naturalmente da brevetto. "Molte Regioni italiane mettono ostacoli di ogni genere ai genitori che vorrebbero andare in Slovacchia per curare i loro bambini o figli - spiega la combattiva signora Cavallini - a cominciare dalla documentazione sanitaria, dall'autorizzazione e dal possibile rimborso spese, almeno parziale. Tra queste sicuramente c'è l'Emilia Romagna, con cui continuo a lottare, ma anche altre, Lazio e Lombardia in testa. Io mi chiedo - prosegue la Cavallini - perché in presenza di una terapia scientifica esistente ed approvata a livello di Organizzazione mondiale della Sanità, nel nostro Paese, che evidentemente non è in grado di curare certi pazienti difficili, si continua ad agire in questa maniera? Perché negare almeno la speranza a molti bambini e malati che vorrebbero solo provare il nuovo metodo, tentando l'unica carta che gli rimane?". Da notare che al centro Adeli, dove sono curati circa 60 pazienti al mese, ognuno per 2-3 settimane, e per 6 ore al giorno con 4 operatori esperti che ne seguono uno per volta, arrivano sempre di più richieste da tutta Europa, con gli italiani che sono ora circa il 30% del totale.

Fonte: AGI (25/02/2009)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
musicoterapista
utentejr


Registrato: 25/10/09 11:12
Messaggi: 178
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Gio Ago 19, 2010 8:49 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


rieccolo

_________________
La musicoterapia non è guarire con la musica
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
antonio
neoutente


Registrato: 14/08/10 10:46
Messaggi: 31

MessaggioInviato: Ven Ago 20, 2010 11:12 am    Oggetto: Rispondi citando

ciao a tutti, allora noi siamo in slovacchia nel centro di Piestany, il "DADELI MEDICAL CENTER", ora vorrei dire che non è un centro miracoloso anzi tutt'altro, pero' ragazzi mia figlia Desi inizia al mattino alle 09:00 e finisce alle 15:00 - 15:30 ogni giorno da lunedi al sabato , quello che fà mia filgia in una sola settimana all'aias vi vogliono almeno 2 mesi.
ma io dico perchè nonf anno un centro o meglio dei centri di terapia specializzata e full-time ???, io credo che una 2 settimane di terapia intensiva alternata con una settimana di riposo sarebbe perfetto.
ma è tanto difficile mi domando??
sinceramente io sarei piu' propenso a rimanre in itlia invece di girare il mondo con la mia bambina.
oltretutto la terapia costa molto , nel mio post precedente ho scritto 4500 circa ma questo è il costo di 3 settimane quelle che stiamo facendo al momento, il costo di 4 settimane è di 5400 euro.
insomma è costosissima.
vorrei anche rispondere a musico terapista per la terapia in america , vorrei ricordare che ne centro in florida il solo ossigeno iperbarico costava 200 dollari l ora quindi 6 ore costavano 600 dollari a settimana, invece la terapia piu' il contorno ossia agopuntura, logopedia, massaggio craniosacrale ecc. costavano 17.000 dollari al mese che sommati ai 2400 dollari dell'iperbarica si arriva a 19.400 dollari, io nn so' di che centro parli ma se parli del trapies4kids questi erano i prezzi.
certo posso sbagliarmi di qualche centinaio di dollari son passati 2 anni oramai.
Top
Profilo Invia messaggio privato
musicoterapista
utentejr


Registrato: 25/10/09 11:12
Messaggi: 178
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Ven Ago 20, 2010 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

antonio, comunque non si arriva a 300mila...19x12 non fa nemmeno 240....
la vecchia buona abitudine dei nostri salumieri e panettieri di arrotondare sul prezzo non vale per queste cose.

interessante invece il discorso sulle terapie.

credo che il criterio di terapia intensiva sia da prendere con le pinze.

io ritengo che un buon trattamento intensivo efficace (come da definizione data dai medici nei loro manuali, non da me, eh!!) sia intorno a 19 ore settimanali circa.
non sono tanto d'accordo, invece, con la frequenza che indichi.
io sarei per tre settimane almeno 4 volte l'anno, dando qualche mese per riposare ai bambini e anche per fargli elaborare al meglio quanto appreso.
la prova evidente credo che sia l'equiparazione tra quanti hanno effettuato terapie in florida per un anno consecutivo e quelli che vanno 3/4 volte l'anno all'adheli.
loro stessi raccontano più risultati ottenuti così che in florida..
tutto il di più è solo spreco di tempo e risorse, oltre che rendere orribile lavorare per questi poveri bambini. alcuni non hanno nemmeno più la forza di piangere.

poi per milioni di motivi il concetto di terapia intensiva di restringe a due terapie giornaliere nelle testa dei nostri gestori della riabilitazione.
da lì la partenza dei charter......

se vogliamo raccogliere fondi per finanziare un centro che preveda 4/5 trattamenti giornalieri in una posizione strategica per l'intera regione sono pienamente a disposizione, a partire dall'immediatezza.
non mancano idee e voglia.....
per quanto riguarda invece le situazioni personali di singoli bambini e le raccolte ad personam sai già come la penso.

se posso, cerco di fare in modo che possano usufruirne in tanti....

_________________
La musicoterapia non è guarire con la musica
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
daniela
utentesenior


Registrato: 25/10/09 12:35
Messaggi: 563

MessaggioInviato: Ven Ago 20, 2010 3:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate ma quanti sono i centri Adeli in Europa? Che differenza c'è fra il centro in Slovacchia e il centro in Polonia?

_________________
Daniela
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri figli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.39