Indice del forum genitoritosti
il forum dei genitori di figli con disabilità
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Prepensionamento per caregiver/azione legale

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Quel che succede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Ago 18, 2017 1:38 pm    Oggetto: Ads

Top
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2012 8:44 am    Oggetto: Prepensionamento per caregiver/azione legale Rispondi citando

ieri sera le adesio ni erano già 98!

Redattore Sociale del 29-10-2012

Prepensionamento per i familiari dei disabili: al via l'azione legale
ROMA. Prepensionamento per i familiari dei disabili: si passa alle vie legali. Il Coordinamento famiglie disabili “dà uno schiaffo alla politica”: in meno di due giorni, sono oltre 70 le adesioni al documento con cui sarà avviata l’azione legale per il riconoscimento giuridico della figura del caregiver in Italia, attraverso rivendicazioni di carattere economico e previdenziali. La decisione è stata annunciata sabato 27, nel corso di un incontro promosso dal quotidiano “La Discussione” ed è frutto di numerose battaglie portate avanti dal Coordinamento. “Il caregiver, colui che segue ed assiste persone disabili gravi e gravissime in ambito familiare, è una figura alla quale, nei principali Paesi dell’Unione Europea, vengono rivolti compensi specifici e strumenti di tutela che riconoscono legalmente l’elevato valore sociale del lavoro di cura che essi compiono quotidianamente, il più delle volte senza soluzione di continuità”, spiega Maria Simona Bellini, a nome del Coordinamento. “La decisione di seguire le vie legali deriva dall’evidente mancanza di volontà politica di rendere norma applicabile un provvedimento che si trascina nel Parlamento italiano da 18 anni e diverse legislature, quale proposta di legge con il più lungo iter parlamentare della nostra Repubblica, volta al prepensionamento dei caregiver, ai quali – con il sostegno di prove scientifiche inoppugnabili – è purtroppo riservata una sensibile riduzione delle aspettative di vita a causa dell’elevato stress al quale sono continuamente sottoposti. La causa – spiega ancora il Coordinamento - verrà promossa e sostenuta anche attraverso una serie di azioni ed eventi per sensibilizzare il mondo scientifico e l’opinione pubblica su una fascia di popolazione fino a questo momento trascurata pesantemente dai legislatori nonostante il fondamentale apporto – finora totalmente gratuito e disconosciuto - offerto da questi al settore sociale del Paese. Tra gli strumenti individuati è previsto un Convegno, in una sede istituzionale di altissimo livello e con relatori di prestigio internazionale - che analizzerà la figura del caregiver dal punto di vista giuridico, medico e sociologico - pubblicazioni volte alla diffusione di una cultura del rispetto nei confronti delle disabilità gravissime e un blog dedicato sia alla stessa azione legale che ai contatti tra ricorrenti e sostenitori dell’azione legale”.

Le adesioni al ricorso legale sono raccolte tramite il Gruppo Facebook Comitato Prepensionamento per i Familiari di Disabili Gravi e Gravissimi o la mail
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Kodia il Lun Nov 12, 2012 9:41 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
beba
utentejr


Registrato: 26/10/09 11:04
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2012 11:06 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
beba
utentejr


Registrato: 26/10/09 11:04
Messaggi: 146

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2012 11:11 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Lun Nov 12, 2012 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

l'argomento di questa discussione riguarda l'iniziativa del coordinamento per avviare una azione legale per ottenere il riconoscimento della figura del familiare assistente (caregiver) e poter così avere il prepensionamento anticipato in caso di lavoratore oppure una pensione in caso di familiare che non ha potuto lavorare o ha dovuto abbandonare il proprio lavoro per assistere il familiare disabile.
Ricordo che questo coordinamento sta battagliando da 17 anni perchè la legge passi ... non capisco perciò il postare notizie che non c'entrano.... oltretutto quella sui fondi per la non autosufficienza è una barzelletta, sono solo un mucchio di parole, sulla carta non c'è nulla e pure nel concreto, motivo per cui tutti quelli che aderiscono al comitato 16 novembre torneranno a fare lo sciopero della fame e a presidiare Montecitorio pure con le ambulanze.
-----------------------
tornando all'iniziativa del Coordinamento, maggiori informazioni potete trovarle qui:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


dove appunto c'è anche il modulo di adesione.
Se non ricordo male ora le adesioni sono oltre le 250.
Se si arriva a 1000 le spese legali procapite assommano alla mirabolante cifra di 13 euro.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
gianfry
utentejr


Registrato: 22/02/10 09:24
Messaggi: 120
Residenza: (NA)

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 9:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie della segnalazione: ho appena inviato la mail per contattarli per maggiori informazioni!

_________________
da Gianfry ... "Ciao, amici !" (è il saluto del mio Simone)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 10:54 am    Oggetto: Rispondi citando

dovere Gianfry Wink se è qualcosa che può essere d'aiuto per noi genitori.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Gio Nov 15, 2012 10:44 am    Oggetto: Rispondi citando

le adesioni ora sono oltre 450 Wink

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Mar Nov 20, 2012 8:42 am    Oggetto: Rispondi citando

superate le 500 Smile

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Gio Nov 29, 2012 1:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

oltre le 800! Very Happy

da Superabile:

Class action per il riconoscimento del caregiver: oltre 800 le adesioni all'azione legale collettiva

L'iniziativa è stata promossa dal Coordinamento famiglie disabili gravi e gravissimi. La presidente Simona Bellini: "Siamo ormai certi di raggiungere il traguardo di mille, chiediamo che questo lavoro sia riconosciuto, retribuito, tutelato dal punto di vista sanitario e previdenziale. Come accade in tutta l'Unione europea".

ROMA - Sono più di 800 e quasi certamente taglieranno il traguardo di 1.000: aumentano di ora in ora le adesioni all'azione legale collettiva promossa dal Coordinamento famiglie disabili gravi e gravissimi, in cui si chiede il riconoscimento giuridico della figura del "caregiver familiare". Un riconoscimento già avvenuto in tutti i Paesi dell'Unione europea, ma che in Italia fatica ad affermarsi. Nel nostro Paese, anzi, manca anche la definizione di questa figura, tanto che "è facile confonderlo con chi, questo lavoro di cura e assistenza, lo fa per professione", spiega Maria Simona Bellini, presidente del Coordinamento e principale promotrice dell'iniziativa. "Quando abbiamo avviato la raccolta di adesioni, esattamente un mese fa - spiega - non ci aspettavamo certo queste cifre, tanto che inizialmente ricevevamo le adesioni via mail. Poi abbiamo dovuto attivare la raccolta on-line, attraverso il blog "La cura invisibile", dove la procedura è automatizzata. Oggi siamo praticamente certi che raggiungeremo il traguardo di 1.000 firme che ci eravamo posti". Una volta conclusa la raccolta di adesioni, tra fine anno e inizio del prossimo, sarà elaborato il testo dell'azione legale, con l'aiuto di un team di legali specializzati in queste materie, tra cui Paolo Cendon, creatore in Italia della figura dell'Amministratore di Sostegno, e Marco Vorano, sostenitore del riconoscimento alle cure con cellule staminali.

Le richieste del Coordinamento riguardano la valorizzazione del lavoro di cura svolto dai familiari che assistono persone con disabilità. "Chiediamo la retribuzione per il lavoro svolto, ma soprattutto la tutela sanitaria, attraverso una opportuna copertura assicurativa, e la tutela previdenziale. C'è poi, dentro questo riconoscimento, anche la nostra richiesta storica: il prepensionamento per i familiari che assistono disabili. L'azione legale ha però un respiro più ampio, includendo anche i bisogni di chi il lavoro o non l'ha mai avuto, o ha dovuto lasciarlo". Ma cosa si intende per caregiver? In mancanza di una definizione ufficiale nella normativa italiana, infatti, c'è da aspettarsi che in tanti chiedano di essere riconosciuti come tali, soprattutto qualora l'azione legale dovesse risolversi positivamente. "Noi facciamo riferimento alla normativa europea e quindi ci riferiamo a chi presta assistenza per almeno 10 ore al giorno, includendo un'assistenza vigile durante le ore notturne".

A proposito di normativa europea, sul blog La cura invisibile il coordinamento sta svolgendo una vera a propria ricerca comparativa tra le diverse legislazioni: "per ora abbiamo studiato la Spagna e la Francia, ma presto parleremo di Inghilterra, Germania e Paesi scandinavi - annuncia Simona Bellini - Quel che emerge, finora, è l'arretratezza della normativa italiana rispetto a tutti i paesi dell'Unione. La Spagna, che pure sta messa piuttosto male, tuttavia ci supera abbondantemente!" (cl)

(29 novembre 2012)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Lun Feb 18, 2013 2:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

ora le adesioni superano abbondantemente le 1000.
Il video dal convegno di Loano del 16 u.s.:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Lun Feb 18, 2013 3:10 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Quel che succede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.094