Indice del forum genitoritosti
il forum dei genitori di figli con disabilità
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

uso del triciclo per bimba con diparesi

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri figli
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 23, 2017 1:01 am    Oggetto: Ads

Top
cuba
neoutente


Registrato: 10/10/11 14:08
Messaggi: 3
Residenza: Italy

MessaggioInviato: Mer Mag 02, 2012 2:16 pm    Oggetto: uso del triciclo per bimba con diparesi Rispondi citando

Buongiorno a tutti. E' la prima volta che scrivo su questo forum, anche se lo seguo sempre con grande interesse.
Sono la mamma di una bambina di tre anni affetta da diparesi spastica agli arti inferiori (estesa al braccio sinistro). Oggi la bimba ha un buon controllo del tronco, riesce a rotolare ma non a gattonare, non cammina. Con la sua terapista stiamo cercando un sistema per permetterle di spostarsi in modo autonomo in casa. Abbiamo provato con vari cavallini a rotelle e tricili senza pedali, in modo che da seduta si spinga con i piedi. Riesce a spingersi bene indietro ma non in avanti.
Avete avuto esperienze simili con i vostri figli? Avete suggerimenti e consigli? Ringrazio tutti per l'attenzione e per l'aiuto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Kodia
Site Admin
Site Admin


Registrato: 23/10/09 19:04
Messaggi: 2357
Residenza: deserto di Atacama

MessaggioInviato: Mer Mag 02, 2012 3:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao Cuba e benvenuta Smile non so aiutarti perciò aspettiamo gli altri......

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Tiziana
neoutente


Registrato: 28/12/11 15:55
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven Mag 04, 2012 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Cuba, mio figlio ha 4 anni e una tetraparesi distonica discinetica e attualmente usa un deambulatore ascellare.
Prima di questo pero' anche noi ci siamo affidati a un triciclo: usava quello della Smoby che ha una sella a conchiglia e gli favoriva la stabilizzazione del bacino. Anche lui pero faticava a spostarsi in avanti, serviva moooooolta motivazione! Inoltre ogni tanto si impauriva e poi per un po' non si riusciva a metterlo su...
In alternativa avevano anche preso in considerazione un ausilio che si chiama Birillo, penso che in internet lo possa trovare. Li e' seduta come su una sedia che pero' ha le rotelle, pero' deve sempre spingersi con i piedini...
Il mio bimbo tra l'altro in casa, dove non riesce a spostarsi con il girello, dallo scorso ottobre ha imparato a spostarsi "all'indiana": ossia sta seduto per terra con le piante dei piedi che si guardano e fa dei piccoli saltelli sul sederino in avanti. Lui ha iniziato di propria iniziativa (probabilmente per caso e per necessita' di raggiungere qualcosa da solo, si e' accorto di avere un certo controllo del bacino e ha iniziato con un saltino, non so...), ma magari la terapista puo provare a insegnarglielo... Smile
Da quello che ho capito serve davvero un buon controllo del bacino.
Il mio bimbo ora spazia da solo per casa e dietro al fratello e non dipende dal metterlo e toglierlo dagli ausili, certo e' sempre per terra ma quando gli pare si butta sul tappeto Smile
Ah, anche lui non gattona, o meglio ci sta provando solo ora a modo suo ma serve tantissima forza nelle braccia e dice di fare Saetta McQueen (anzi Saetto, pardon Smile (io ormai non ci contavo piu')
Non so se ti sono stata utile, un abbraccio
Tiziana
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cuba
neoutente


Registrato: 10/10/11 14:08
Messaggi: 3
Residenza: Italy

MessaggioInviato: Mer Mag 09, 2012 12:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Tiziana per le informazioni.
Mia figlia ha un discreto controllo del bacino, ma quando è seduta sul pavimento rischia sempre di cadere se non ha un appoggio posteriore.
Non riesce a superare questa paura di cadere indietro. Quindi non prova neppure a spostarsi da seduta.
Invece, sul triciclo senza pedali (simile a quello che hai usato tu) è tranquillissima e le piace molto. Purtroppo non riesce a spingersi in avanti con i piedi.
Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Tiziana
neoutente


Registrato: 28/12/11 15:55
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 2:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Cuba,
Mi chiedevo se lo spostamento che cercate di ottenere per la tua bimba sia, al di la' del comprensibile aspetto motorio, anche e soprattutto un'esigenza a livello cognitivo.

Ripensavo a quando mio figlio non si spostava da solo e finiva con il "subire" le mie decisioni senza sapere di poter scegliere: la tua bimba puo' esprimere una preferenza? E' in grado di chiederti dove vuole andare? Comunica delle scelte autonome? Perche' potrebbe essere interessante - per stimolarla a spostarsi con il triciclo, magari un poco spinta da voi - permetterle di decidere se andare in bagno o in cameretta...
Andare in bagno in braccio alla mamma o sul triciclo e' molto diverso perche' sul triciclo si arriva ai cassetti, alle antine e al rotolo della carta igienica Smile
Decidere di voler andare, dirlo e poterlo fare e' un'esperienza molto stimolante e potrebbe "tirare" il cognitivo che a sua volta "tira" il motorio (sempre con i limiti e i tempi imposti ai ns. Bimbi Sad )
Se non parla verbalmente, io all'inizio avevo utilizzato delle foto, se non riconosce le foto puoi usare degli oggetto-simbolo del luogo ove andare...
L'importante all'inizio e' rispettare le loro scelte e aiutarli a realizzarle senza rimandare, anche se siamo stanchi Smile

Invece per lo stare seduta, il mio bimbo ci ha messo veramente tanto, forse anche piu' di due anni da quando ha iniziato a stare seduto, e talvolta cade ancora Sad.
Io avevo fatto fare un piccolo tavolino con incavo e gambe corte in modo che si potesse appoggiare con i gomiti stando seduto per terra sul tappeto imbottito.

La terapista di mio figlio mi ripete sempre che lei puo' solo suggerire i movimenti e le strategie, ma che poi ogni bambino decide se la proposta e' adatta a lui o se cercare delle proprie strategie. Io penso che abbia ragione e che noi dobbiamo solo dar loro tutto il ns. appoggio e tutto il tempo necessario per tentare e consolidare le capacita' man mano acquisite. Smile
Un abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cuba
neoutente


Registrato: 10/10/11 14:08
Messaggi: 3
Residenza: Italy

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 1:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Tiziana,
mia figlia fortunatamente non ha ritardi mentali (o meglio finora non si sono evidenziati) ed ha uno sviluppo del linguaggio adeguato alla sua età. In pratica parla abbastanza bene, costruisce frasi complete e quindi chiede ciò che vuole e cosa le serve.
Sarebbe per lei importante riuscire a spostarsi in modo autonomo soprattutto sotto il profilo psicologico. Per favorire la sua indipendenza e stimolare l'iniziativa motoria, attualmente molto scarsa.
Secondo te, oltre a metterla sul triciclo senaza pedali e aiutarla ad andare avanti spingendola un po', posso fare altro?
Grazie ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Tiziana
neoutente


Registrato: 28/12/11 15:55
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 7:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Cuba,
Di getto mi vengono solo: creare una forte motivazione e riempirla di lodiper ogni cm di conquista Laughing Ma credo che lo facciate gia'! Laughing
Di sicuro visto la fatica che fa, mettendosi nei suoi panni, per lei deve valerne DAVVERO la pena!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Tiziana
neoutente


Registrato: 28/12/11 15:55
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mer Mag 23, 2012 8:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Cuba,
Ripensando al mio bimbo, pensavo a quando ho cercato appunto di fargli imparare a pedalare...
Alla fine per quanto ci provassi non ci sono mai riuscita IO e questo perche' lui fiutava a distanza la mia aspettativa.
Mi sono infatti accorta, e alla fine ho dovuto accettarlo, che ogni qualvolta provassi a insegnargli qualcosa a cui tenevo non riuscivo a nascondere (forse a me stessa ma non a lui!) le mie aspettative (sarebbe probabilmente poco umano il contrario...)
Alla fine, dopo tanti tentativi miei, un giorno demoralizzata ho lasciato mio figlio un attimo sul triciclo con mio padre, suo nonno, mentre andavo al bagno a "respirare"..
Mio padre e' il classico nonno che tutte noi madri strozzeremmo... Il classico nonno che parla tanto e come se i bambino avessero sempre sei mesi!
Pero' e' riuscito a fargli muovere delle piccole pedalate e sai come? Con il PURO DIVERTIMENTO!
Il nonno non aveva nessuna aspettativa ma tanta voglia di divertirsi con il nipote e mio figlio l'ha percepito subito! Da quel giorno ho chiuso ogni aspettativa in un cassetto e ho lasciato divertire mio figlio col suo nonno
Secondo me anche un altro bambino potrebbe avere lo stesso effetto...
Un abbraccio
PS le motivazioni sono difficili da trovare e spesso arrivano per caso
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri figli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.069